Navigazione veloce

Elezioni suppletive Consiglio d’Istituto

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Istituto Comprensivo Statale Via Aldo Moro Buccinasco
Via Aldo Moro, 14 – 20090 Buccinasco (Milano)
e-mail: miic8ef00b@istruzione.it
PEC: miic8ef00b@pec.istruzione.it

 

Circ. n. 38

Buccinasco, 22/10/2014

A tutti i Docenti

Al Direttore S.G.A.

All’Albo – sito Web

p.c. alla Commissione Elettorale

Al Personale A.T.A.

Oggetto: Indizione elezioni suppletive per il reintegro della componente Docenti in seno al Consiglio di Istituto anno scolastico 2014/2015

Il Dirigente Scolastico

VISTO                            il Testo Unico approvato con il D. Lgs 16 aprile 1994, n.297, parte I – Titolo I contente norme sull’istituzione degli Organi Collegiali della scuola;

VISTA                            l’O.M. 15 luglio 1991, n. 215 e le successive modificazioni e integrazioni apportate dalle OO.MM. n. 267 del 4 agosto 95, n. 293 del 24 giugno 1996, n. 277 del 17 giugno 1998, concernenti le norme sulla elezione degli Organi Collegiali a livello di istituzione scolastica;

VISTA                           la C.M. del MIUR, Direzione Generale per gli Ordinamenti e per l’Autonomia scolastica, n. 42 del 21 luglio 2014;

VISTO                          il provvedimento del Dirigente dell’U.S.R. Lombardia del 1 agosto 2014, prot. AOODRLO R.U. 13677, recante le date di effettuazione delle Elezioni degli Organi Collegiali a livello di istituzione scolastica, nonché le eventuali elezioni suppletive – anno scol. 2014/15;

PRESO ATTO            che sussiste la decadenza di un componente del Consiglio d’Istituto di questa Istituzione Scolastica nella componente docenti e che non si può procedere alla surroga per la suddetta componente, per esaurimento di componenti nella lista corrispondente;

CONSIDERATA       la necessità di procedere ad elezioni suppletive per il reintegro della componente docenti nel Consiglio di Istituto di 1 unità per l’anno scolastico 2014/15;

PRESO ATTO            che sono confermate le istruzioni già impartite nei precedenti anni con riferimento alle elezioni degli OO.CC.;

INDICE

a norma dell’art. 2 dell’O.M. n 215 del 15/07/1991, a seguito della mancanza di 1 (un) membro della componente Docenti del Consiglio d’Istituto, le elezioni suppletive al fine di individuare n.1 docente in qualità di membro di tale organo collegiale ai fini del reintegro, secondo quanto stabilito dallo scadenzario elettorale, prot. AOODRLO/13677, emesso dall’Ufficio Scolastico Regionale in data 1 agosto 2014.

Le operazioni di voto relative alle suddette elezioni avranno luogo nei seguenti giorni:

  • domenica 16 novembre 2014, dalle ore 8,00 alle ore 12,00;
  • lunedì 17 novembre 2014, dalle ore 8,00 alle ore 13.30.

Al riguardo si precisa quanto segue:

  1. la Commissione Elettorale è nominata non oltre il 45° giorno antecedente le elezioni;
  2. l’elenco dei nominativi degli elettori è comunicata alla Commissione Elettorale entro il 35° giorno antecedente le elezioni;
  3. la Commissione Elettorale forma e aggiorna gli elenchi, depositandoli presso la segreteria dell’Istituto non oltre il 25° giorno antecedente a quello fissato per le votazioni.
  4. la presentazione delle liste dei candidati al Dirigente Scolastico deve avvenire dalle ore 9.00 del 20° giorno e non oltre le ore 12.00 del 15° giorno antecedente le votazioni, ossia dal 27/10/2014 al 1/11/2014 (termini perentori);
  5. le liste saranno pubblicate all’Albo d’Istituto;
  6. subito dopo le ore 12.00 dello stesso giorno di scadenza per la presentazione delle liste dei candidati, la Commissione Elettorale cura l’affissione all’albo delle liste dei candidati;
  7. i candidati devono essere elencati con l’indicazione del cognome, del nome, del luogo di nascita e devono essere contrassegnati da numeri arabi progressivi;
  8. nessun elettore può concorrere alla presentazione in più di una lista; nessun candidato può essere incluso in più liste della medesima componente; nessun candidato può presentare alcuna lista;
  9. ciascuna lista può comprendere un numero di candidati sino al doppio del numero di rappresentanti da eleggere
  10. nessun componente della Commissione Elettorale può essere candidato;
  11. i moduli sono disponibili presso la segreteria dell’Istituto;
  12. ciascuna lista deve essere contraddistinta da un motto ed essere presentata, pena esclusione, entro i termini indicati;
  13. la propaganda elettorale si svolge dal 18° giorno al 2° giorno antecedente le votazioni, pertanto nel medesimo periodo possono svolgersi le riunioni per la presentazione dei candidati, previa richiesta al Dirigente Scolastico;
  14. entro e non oltre il 5°giorno antecedente le votazioni i seggi sono nominati e i componenti del seggio, nominati dal Dirigente Scolastico tra coloro che si renderanno disponibili, sono insediati;
  15. ogni elettore può esprimere il proprio voto di preferenza per un solo candidato quando il numero di seggi da attribuire alla categoria non sia superiore a tre;
  16. la proclamazione degli eletti, con comunicazione all’albo, avverrà entro 48 ore dalla conclusione delle operazioni di voto.

Si ricorda che l’espressione del voto è un diritto democratico, il cui esercizio testimonia la volontà alla gestione della scuola e al suo miglioramento, sia nella direzione della qualità dell’offerta formativa che in quella dell’efficienza del servizio scolastico.

MODALITÁ DI VOTO

1. Liste dei candidati

Le liste dei candidati possono comprendere un numero di candidati fino al doppio dei rappresentanti da eleggere.

Ciascuna lista deve essere presentata da “presentatori di lista” (non inclusi tra i candidati) con firme autentiche, pari ad almeno 1/10 degli elettori della stessa componente ove questi non siano superiori a 200.

Ciascuna lista sarà contrassegnata da un numero romano (secondo l’ordine di presentazione alla Commissione elettorale) e da un motto, indicato dai presentatori di lista in calce alla stessa.

Le liste dovranno essere presentate alla scuola personalmente da uno dei firmatari e redatti su appositi moduli.

Alla lista deve essere allegata la dichiarazione dei candidati di accettazione della candidatura e di appartenenza alla categoria cui la lista si riferisce, completa di autenticazione delle firme dei candidati (le firme possono essere autenticate dal Dirigente Scolastico); occorre esibire un documento valido di riconoscimento. L’autenticazione può essere effettuata anche se il candidato sia privo di documento di riconoscimento, qualora l’identità del soggetto sia nota all’organo che procede all’autenticazione. Nessuno può essere candidato o presentatore di più di una lista.

Non è consentita la rinuncia alla candidatura successivamente alla presentazione delle liste; è fatta salva la facoltà di rinunciare all’incarico dopo la nomina.

2. Propaganda elettorale

Dal 18° al 2° giorno antecedente le votazioni possono tenersi le riunioni per la presentazione dei candidati e dei programmi; sono messi a disposizione spazi per l’affissione dei programmi ed è consentita la distribuzione, nella scuola, di scritti relativi ai programmi.

L’illustrazione dei programmi può avvenire solo a cura dei presentatori di lista e dei candidati. Per l’affissione dei programmi elettorali saranno concordati con la Commissione elettorale spazi adeguati; è consentita inoltre la distribuzione di scritti relativi ai programmi, avendo cura di non disturbare il normale svolgimento delle attività didattiche; tale attività è consentita all’ingresso e all’uscita dalle lezioni e durante l’intervallo.

3. Come si vota

Il voto è espresso personalmente da ciascun elettore mediante una croce sul numero romano corrispondente alla lista prescelta indicata sulla scheda.

La preferenza del candidato va indicata mediante una croce accanto al nominativo prescelto, già prestampato. Ogni docente può votare una sola volta.

4. Dove si vota

Nell’Istituto Comprensivo sarà predisposto un unico seggio elettorale presso la sede degli uffici di presidenza, in via Aldo Moro. Vi confluiranno pertanto i docenti di tutti i plessi.

Il seggio sarà costituito da 1 Presidente e 2 scrutatori tra gli elettori.

Non può far parte del seggio chi risulti incluso in liste di candidati.

5. Operazioni di scrutinio

Le operazioni di scrutinio avranno inizio immediatamente dopo la chiusura del seggio, lunedì 17 novembre 2014 a partire dalle ore 13.30.

Di tutte le operazioni di voto sarà redatto un verbale in duplice originale sottoscritto in ogni foglio dal Presidente e dagli scrutatori.

Dal verbale dovrà risultare:

  • numero degli elettori
  • numero dei votanti
  • numero dei voti attribuiti ad ogni lista
  • voti di preferenza
  • voti nulli
  • schede bianche

L’attribuzione dei voti e la proclamazione degli eletti sarà effettuata dal seggio.

La presente ha valenza di circolare a titolo di comunicazione.

Il Dirigente Scolastico
dott.ssa Antonella Lacapra